I MORTI TACCIONO di Arthur Schnitzler

Esce quest´oggi la mia traduzione del meraviglioso racconto di Arthur Schnitzler “I morti tacciono” per Edizioni Urban Apnea.
Lo trovate qui: e-book gratuito, cartaceo print on demand.

In una notte rubata a una vita senza scosse, Emma ricerca la poesia nell’abbraccio dell’amante, vivendo la sua avventura ignara delle conseguenze cui il destino la metterà di fronte. Con una prosa modulata alla perfezione sulle emozioni e i sentimenti dei protagonisti, Arthur Schnitzler, alter-ego letterario di Sigmund Freud e autore del racconto Doppio Sogno che ha ispirato Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick, mette in scena un dramma umano fatto di egoismi, frustrazioni e banalità di una vita senza direzione.