Il Parco Letterario Regalpetra – parte prima: Caltanissetta

Chiariamo subito una cosa: il Parco Lettarario Regalpetra, dedicato a Leonardo Sciascia, NON esiste. Avrebbe dovuto — e sarebbe stata saggia cosa, considerando che l’opera sciasciana è davvero inscindibile dai luoghi che racconta — e potrebbe anche sembrare che lo sia da qualche insegna qui e là, ma non è così. Mi è preso un po’ di sconforto, lo ammetto, ma poi mi sono rimboccata le maniche e a incontrare Sciascia ci sono andata ugualmente, fai da te (chi fa da sé, fa per tre, giusto?).

(altro…)

Un Gelsomino tra i fichidindia: l’antefatto.

gelo-ai-fichi-dindia-L-PL29nmAvrei voluto scrivere in diretta delle mie vacanze perché, sin da subito, mi sono resa conto che, di quelle due settimane a cavallo tra luglio e agosto, ci sarebbe stato molto da raccontare. Ma poi la voglia di staccare sul serio la spina ha avuto il sopravvento. E quindi, anche a causa di questo isolamento volontario dal resto del mondo, credo di essermelo goduto al di sopra di ogni aspettativa, il mio soggiorno siciliano.

(altro…)

Sul comodino (e buone vacanze!)

Nel Kindle ho una trentina di e-book da leggere, di libri cartacei quasi una cinquantina. Potrei tranquillamente non spendere un euro per i prossimi due anni e avere comunque di che leggere. E invece me ne sono regalata ancora qualcuno (ma, giuro, ho fatto fioretto: prima di comprarne ancora, smaltisco un po’ di quelli che invano attendono da mesi, alcuni da anni, che arrivi il loro momento di essere letti). Ho ballato la samba dalla gioia, quando è arrivato il pacco: ho comprato dei gran bei libri — me lo dico da sola.

(altro…)