Un mese di libri ~ Book haul di novembre

Novembre è volato e il tempo per il blog è stato poco, ma anche questo mese qualche nuovo arrivo. Ho ricevuto un pacchetto dal Libraccio, il cui contenuto è finito subito nella pila – sempre più alta – dei libri da leggere prossimamente.

15171007_1076354765815681_7019372518711536695_nDa un po´ puntavo Eccomi (trad. I.A. Piccinini, Guanda) di Jonathan Safran Foer, che mi pare essere decisamente il mio genere e sul quale, avendo sentito pareri contrastanti, sono curiosa di farmi un´idea, anche perché questo sarebbe il primo Foer che leggo. Dato il volume (quasi settecento pagine), pensavo di prenderlo in e-book e invece non ho resistito al Libraccio che lo vendeva “usato” (si fa per dire, ha addirittura bollino e fascetta) a 10 euro.

Due  libri di studio, che leggo volentieri anche per piacere (sperando di non doverli leggere di corsa per rispettare le scadenze universitarie): Il teatro della seduzione di Carlo Goldoni, che raccoglie tre delle sue commedie più famose (Il bugiardo, La locandiera, Il servitore di due padroni) e la raccolta di racconti Fango di Niccolò Ammaniti, di cui ho sentito parlare benissimo.

Dopo aver conosciuto Marco Montemarano grazie all´antologia Monaco d´autore (Morellini editore), per la quale ha scritto un racconto davvero straordinario, ho deciso di: a) leggere La ricchezza, con cui ha vinto il Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza; b) leggere Un solo essere, uscito lo scorso anno; c) invitarlo nel mio angolo letterario all´Auslandsgesellschaft di Dortmund (lo si vedrà da queste parti in primavera). adieu-mon-coeur-calvisi

Per finire, un altro autore italiano trapiantato in Germania. Angelo Calvisi mi ha gentilmente omaggiata del suo ultimo romanzo, Adieu mon coeur (CasaSirio), che già dal titolo e dalla copertina promette benissimo (sono frivola? sì, sono frivola). L´ho anche già sfogliato e sembra uno di quei libri che, una volta iniziati, non li molli finché non li finisci.

Alla prossima, buone letture e buon Avvento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *